Tecnologia e sistemi di sicurezza per la casa

img_1208.jpg

La ricerca tecnologica applicata a prodotti per la smart home è in continua evoluzione e ogni giorno scopriamo in commercio nuovi prodotti. L’innovazione ci ha permesso di rivoluzionare completamente il nostro modo di abitare aumentando la qualità di vita e il benessere. Uno dei settori dove l’innovazione si è concentrata di più, anche per rispondere alle richieste del mercato, riguarda i sistemi di sicurezza e parallelamente sono sempre di più gli italiani che decidono di investire in una casa smart, ovvero un’abitazione dotata di sistemi elettronici domotici e interattivi, per garantirsi una casa più sicura.Ecco quali sono le tipologie di sistemi si sicurezza più utilizzate e le funzionalità offerte.

Sistemi di allarme

Installare un allarme ben visibile nell’ingresso di casa oppure dei sensori perimetrali nella terrazza o nel giardino, o ancora sensori a finestre e porte finestre, potrebbe scoraggiare eventuali ladri e intrusi e avvisare in caso di effrazione, sia voi che le forze dell’ordine.

Videosorveglianza

Le telecamere a circuito chiuso si possono installare per verificare la presenza di estranei in qualsiasi angolo della casa. Le immagini possono essere visualizzate da un computer, da un semplice monitor o anche dallo smartphone installando semplicemente un’App, che consente di controllare la propria casa in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Attraverso queste  App in genere è possibile collegare o scollegare il sistema di allarme e anche aprire la porta d’ingresso senza una chiave (in questo caso, occorre tenere presente che il telefonino diventa uno strumento ancora più “critico”).

Temporizzatori di luci

Alcuni allarmi consentono di attivare in modo programmato le luci dell’ingresso, del portico, oppure l’apertura e la chiusura delle tapparelle, simulando la presenza di qualcuno in casa. Si tratta di sistemi utilissimi per scoraggiare l’ingresso di estranei se decidete di andare in vacanza per più di qualche giorno.In ogni caso conviene sempre rivolgersi ad un PROFESSIONISTAabilitato che saprà consigliare l’impianto giusto ed funzionale.

Posted on 10 aprile 2018 in Allarme, Videosorveglianza

Share the Story

Back to Top